Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Conviene Davvero la Pensione Integrativa Inpdap?

Conviene Davvero la Pensione Integrativa Inpdap? La pensione integrativa Inpdap è una previdenza aggiunta alla pensione obbligatoria che assicura al dipendente inps al momento della pensione prestazioni e benefici. Negli ultimi anni le richieste di pensione integrativa sono aumentate sensibilmente tra i dipendenti statali, a causa del continuo abbassamento delle copertura garantita dal sistema pensionistico nazionale.

La previdenza integrativa Inpdap è un servizio riservato ai dipendenti pubblici, questa si distingue dalla pensione obbligatoria per più fattori. In primo luogo la pensione integrativa è volontaria, ovvero è il dipendente a decidere di aderire a questo sistema pensionistico. Inoltre la pensione integrativa si basa su una capitalizzazione individuale e una contribuzione definitiva, secondo la quale il totale della pensione dipende dalla somma complessiva dei versamenti e dal rendimento totale degli investimenti. Infine al contrario della pensione ordinaria, quella integrativa è gestita da enti di diritto privato.

Tra i vari vantaggi che offrono le formule di pensione integrativa Inpdap, il principale è senza dubbio quello di riuscire a mantenere, anche dopo il pensionamento, il medesimo tenore di vita di prima. Inoltre le formule pensionistiche offrono ulteriori agevolazioni, ad esempio per i dipendenti pubblici c’è la possibilità di detrarre dall’IRPEF i contributi versarti, fino ad una soglia massima di 5.164 euro. E’ possibile inoltre usufruire di un assegno mensile versato dal proprio datore di lavoro, o in caso dalla pubblica amministrazione presso la quale si è assunti.