Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Conto corrente per studenti: tutte le proposte da non perdere

Imparare a gestire i propri risparmi è fondamentale ed è bene cominciare da giovani. Oggi è possibile farlo grazie a diverse soluzioni che le banche mettono a disposizione di chi non ha ancora un lavoro e, magari, sta conducendo un percorso di studio. Esistono non a caso diverse alternative per chi è alla ricerca di un conto corrente per studenti.

Conto corrente per universitari BNL: breve guida al prodotto

Come sopra ricordato, sono diverse le banche che propongono un conto corrente per studenti. Tra queste è possibile includere BNL Gruppo BNP Paribas con il prodotto BNL In Novo, una soluzione che si rivolge in particolare a chi sta ancora studiando e ha un’età inferiore ai 30 anni.

Fino a tale limite anagrafico è infatti possibile usufruire del canone azzerato, ma anche della mancanza di costi per quanto riguarda la carta di debito. Per il primo anno, inoltre, non è presente l’imposta di bollo.

BNL In Novo: altre informazioni sul conto

Continuiamo a illustrare le caratteristiche di BNL In Novo, ottima opzione per chi è alla ricerca di un conto corrente per studenti. Ricordiamo che chi sottoscrive questo conto può avvalersi del vantaggio dei prelievi gratuiti, a patto che vengano effettuati da sportelli ATM del gruppo BNL BNP Paribas.

I prelievi effettuati da sportelli automatici di altri istituti hanno invece un costo di 0,90€ a operazione.

I RID sono gratuiti, esattamente come il versamento di contante agli sportelli.

Conto Friends Zero Assoluto: come funziona la proposta di Credem

Il panorama delle soluzioni legate a conto corrente per studenti comprende anche Conto Friends Zero Assoluto, la soluzione di Credem. Questo prodotto si contraddistingue per la gratuità di diverse opzioni, che vanno dal canone alla carta di credito, per il primo anno di sottoscrizione.

Tra le voci di spesa obbligatorie da considerare è presente l’imposta di bollo, obbligatoria per legge, pari a 34,20€. Da ricordare è che dopo il primo anno è possibile mantenere la gratuità se si effettuano almeno due operazioni al mese.

 Conto corrente per giovani UBI Banca: specifiche tecniche

Concludiamo questa guida dedicata a chi cerca un conto corrente per studenti parlando della soluzione di UBI Banca. Questo istituto di credito propone un conto corrente a canone zero dedicato alla clientela under 30.

Sottoscrivere questo conto è molto semplice. Il cliente ha infatti modo di completare il tutto online sul sito ufficiale dell’istituto di credito, inserendo i propri dati anagrafici dopo aver cliccato sul record “apri il conto ora”.

Ricordiamo inoltre che con questo prodotto è possibile usufruire di servizi di internet banking sia desktop sia da mobile e di una carta di debito, grazie alla quale si ha modo di effettuare acquisti presso negozi convenzionati e, ovviamente, di prelevare denaro agli sportelli ATM.