Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Come ottenere un mutuo per giovani: i consigli per chi vuole acquistare casa

Come ottenere un mutuo per giovani? Per alcuni purtroppo è molto difficile raggiungere questo traguardo. A mettere i bastoni tra le ruote ci pensano la mancanza di garanzie reddituali e le difficoltà a risparmiare per l’anticipo. Se i single, come dimostrano i risultati di un’indagine del gruppo immobiliare Re/Max, continuano a preferire la locazione, le giovani coppie sognano invece l’acquisto.

I mutui rimangono infatti molto convenienti, soprattutto nelle zone extra urbane. Qui è infatti possibile acquistare metrature maggiori a prezzi convenienti.

Mutui per giovani coppie: le soluzioni per accenderne uno

Dopo questa importante premessa non resta che vedere qualche soluzione dedicata a chi vuole capire come ottenere un mutuo per giovani. Alternativa fondamentale in questo caso è il Fondo di Garanzia per la Prima Casa.

Misura ministeriale disponibile dal 2014, permette di accendere un mutuo con la sicurezza di una garanzia statale sul 50% della quota capitale. Fondamentale è che il valore dell’immobile oggetto dell’acquisto o di lavori di ristrutturazione sia inferiore a 250.000€.

Regole per l’accesso al Fondo: ecco cosa sapere

Continuiamo a parlare di come ottenere un mutuo per giovani ricordando alcune regole fondamentali per l’accesso al Fondo. Per usufruire della garanzia statale sulla metà della quota capitale è necessario che l’immobile oggetto dell’acquisto risulti la prima casa del mutuatario.

Fa eccezione a questa regola il caso delle unità immobiliari acquisite per successione. Essenziale è anche che l’immobile non sia annoverato nelle categorie catastali A1, A8 e A9 (unità immobiliari di lusso).

Fondo di Garanzia per la Prima Casa: chi sono i beneficiari

Concludiamo il quadro relativo a come ottenere un mutuo per giovani con il Fondo di Garanzia elencando i beneficiari. Chi sono? Tenendo fermo il fatto che il Fondo è aperto a chiunque a prescindere dal reddito, bisogna ricordare che a certe categorie è riservata una corsia preferenziale.

Le suddette sono i giovani under 35 con contratti di lavoro anche a termine, le coppie sposate o conviventi da almeno due anni con un membro sotto i 35 anni. Possono accedere più facilmente al Fondo anche i conduttori di case popolari e i genitori single con figli minorenni a carico.

Consigli per scegliere il mutuo: cosa non dimenticare

A prescindere dal Fondo, quando si discute su come ottenere un mutuo per giovani è bene avere in mente alcuni consigli di buonsenso relativi alla scelta del piano. Il primo riguarda il peso della rata, che non deve intaccare le entrate per più del 30%.

Per fare questo calcolo nel migliore dei modi è necessario comprendere anche gli altri eventuali prestiti in corso. Per chiudere ricordiamo che, se il finanziamento richiesto è inferiore all’80% del valore dell’immobile, è possibile presentare altre garanzie oltre all’iscrizione ipotecaria.