Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Come Ottenere Mutuo INPS Agevolato?

Come Ottenere Mutuo INPS Agevolato? L’ente provvidenziale Inps offre ai dipendenti pubblici e ai pensionati l’opportunità di ottenere un mutuo a condizioni agevolate. Per poter usufruire di questa possibilità però è necessario rispettare determinati criteri.

In primo luogo il mutuo richiesto deve essere destinato all’acquisto di un immobile che risulti prima casa, ciò significa che né il richiedente ne i membri componenti del suo nucleo familiare debbano risultare proprietari di un’altra casa. Il mutuo può avere una durata di 10, 15, 20, 25 o 30 anni ed un importo massimo di 300.000 euro, spese di pertinenza incluse.

Come Ottenere Mutuo INPS Agevolato: chi può accedere all’offerta? L’offerta è rivolta a tutti i dipendenti pubblici assunti con un contratto a tempo indeterminato e a tutti i pensionati che vantino almeno tre anni dalla data di pensionamento. Le soluzioni sono due: un mutuo a  tasso fisso del 3,75%, oppure un mutuo a rate semestrali e a tasso variabile. Il mutuo a tasso varabile prevede il tasso del 3,50% per il primo anno e successivamente  un tasso pari a Euribor 6mesi  + 0,90%, dove il parametro di riferimento è rilevato al 30 giugno o al 31 dicembre del semestre antecedente.

La domanda per richiedere il mutuo Inps agevolato va redatta sull’apposito modello, reperibile nella sezione modulistica dell’istituito, corredata della documentazione richiesta ed inoltrata all’Ufficio Inps Gestione competente, ovvero  l’ufficio che gestisce la zona dov’è ubicata l’abitazione che per il cui venie richiesto il mutuo.