Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Come ottenere Inps mutui ipotecari edilizi? Quali le normative?

Inps mutui ipotecari edilizi come ottenerli? Quali sono le normative regolamentari? Con la legge del 23/12/1996 n. 662 l’ente previdenziale Inps ha istituito il fondo di Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, regolamentato dalle norme definite nel decreto del Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale n. 463 del 28 luglio 1998.

Le normative sopracitate hanno dato inizio all’erogazione di trattamenti previdenziali ai dipendenti statali e, in un secondo momento, ai pensionati Inps quali prestiti annuali e biennali con un importo massimo pari a due mensilità, prestiti quinquennali e decennali tramite cessione del quinto dello stipendio nonché di mutui ipotecari a tasso agevolato.

Inps mutui ipotecari edilizi, come fare domanda? La domanda di mutuo ipotecario edilizio, meglio conosciuto come mutuo inps prima casa, deve essere redatta sull’apposito modulo disponibile sul sito internet dell’inps. La domanda può essere inoltrata all’Ufficio provinciale o territoriale Inps gestione ex Inpdap competente dal giorno 1 al giorno 10 dei mesi di Gennaio, Maggio e Settembre di ogni anno. Si ricorda che la competenza dell’Ufficio è determinata dall’ubicazione dell’immobile in oggetto di mutuo.

La trasmissione della domanda deve essere effettuata per via cartacea tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, inoltre a questa va allegata tutta la documentazione prevista dal vigente regolamento, pena l’annullamento. Per ulteriori informazioni e per consultare il regolamento relativo alla stesura della domanda di mutui ipotecari edilizi vi invitiamo a collegarvi con il sito dell’inps oppure a consulatare l’applicativo informatico Mutui ipotecari edilizi SIN.