Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Come Ottenere il Rimborso Spese Sanitarie Inpdap?

Come Ottenere il Rimborso Spese Sanitarie Inpdap?  Il rimborso spese sanitarie Inpdap è un servizio riservato ai dipendenti Inpdap e ai loro familiari, compresi vedovi Inpdap a carico del dipendente deceduti e orfani titolari di pensione di reversibilità. La richiesta di rimborso copre le spese relative a tutte le spese mediche, fatta eccezione per quelle che rientrano nella categoria delle spese estetiche. Nello specifico sono ammessi rimborsi per protesi ortopediche, oculari, acustiche e odontoiatriche.

Inoltre sono ammesse domande di rimborso che facciano ferimento a rimborsi per occhiali da vista e lenti, farmaci, trattamenti terapeutici e di riabilitazione, visite da medici specialistici, cure termali, interventi chirurgici non estetici e fecondazione assistita.

Per godere del rimborso spese sanitarie Inpdap è necessario inoltrare la domanda entro e non oltre dodici mesi dalla messa in pratica degli interventi in questione o sostenute le spese mediche, fa fede la data riportata nella ricevuta o nella documentazione relativa all’intervento.

Al fine di ottenere le prestazioni di rimborso, i dipendenti pubblici devono compilare l’apposito modulo e presentarlo, allegandovi la documentazione pertinente alle spese mediche sostenute, presso la sede provinciale dell’Inpdap, oggi sedi Inps. È inoltre necessario allegare alla domanda di rimborso una copia dell’ultima busta paga, una fotocopia fronte retro della carta d’identità.

In caso si tratti di vedovo di un impiegato Inpdap è necessario aggiungere alla suddetta documentazione anche un autocertificazione che attesti che il vedovo al momento della scomparsa del coniuge era a suo carico. Ricordiamo infine che non sono ammesse richieste di rimborso che riguardino una spesa medica inferiore a 20,00 euro.