Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Come ottenere la cessione del quinto senza TFR?

Come ottenere la cessione del quinto senza TFR? Se non ha a disposizione il TFR come garanzia per la restituzione di un prestito, è in ogni caso possibile conseguire un prestito che fa parte della categoria cessione del quinto senza TFR. Scopriamo quali sono le mosse da compiere.

La cessione del quinto prevede una detrazione automatica dallo stipendio oppure dal TFR. Se però non si dispone di quest’ultimo elemento e si intende comunque ottenere una cessione del quinto, è possibile sfruttare la categoria dei prestiti non finalizzati. Quanti presentano domanda di cessione del quinto senza TFR non devo giustificare la finalità del prestito, e neppure sono chiamati a presentare la documentazione certificativa delle spese compiute con la liquidità erogata.

Chi sono i beneficiari? Tale linea di credito interessa i lavoratori dipendenti che abbiano già chiesto un anticipo di TFR e di conseguenza non abbiano maturato gli anni di servizio necessari previsti. Passiamo allora in rassegna quali sono le caratteristiche principali del finanziamento.

Non è possibile richiedere un importo elevato e si deve disporre di un contratto a tempo indeterminato. A livello di anzianità di servizio il periodo si deve aver maturato almeno 6 mesi e si deve essere disposti a sottoscrivere una polizza assicurativa per coprire il rischio di insolvenza. Le aziende di cui si può essere dipendenti sono: azienda di medio-grandi dimensioni; azienda con un numero di oltre 16 dipendenti; azienda con forma giuridica S.p.a., S.r.l., S.a.p.a.