Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Come funziona cessione del quinto dello stipendio dipendenti privati?

Come funziona cessione del quinto dello stipendio dipendenti privati? Mediante la cessione del quinto e grazie alla garanzia della busta paga, è possibile fruire di finanziamenti dell’importo significativo anche in presenza di altre linee di credito attivate.

La convenzione che BNL ha stipulato con Inpdap e con primarie aziende italiane permettono ai dipendenti pubblici, statali, privati e parapubblici di avere un’assoluta trasparenza, operazioni a tasso fisso e condizioni agevolati.

Nell’eventualità di cessione del quinto dello stipendio da parte di iscritti Inpdap, l’unica garanzia prevista è la busta paga. Si possono ottenere delle linee di credito dall’importo anche elevato, persino se si hanno attivi altri prestiti, mentre la durata varia da un minimo di 24 a un massimo di 120 mensilità.

L’opportunità di delegazione di pagamento sullo stipendio. I dipendenti di Enti Pubblici e Statali che hanno sottoscritto una convenzione con BNL Finance possono scegliere di sottoscrivere la delega di pagamento sullo stipendio. Una formula che permette di conseguire una maggiore disponibilità finanziaria.

Ma veniamo infine alla questione della cessione del quinto dello stipendio dipendenti privati. Si tratta di un finanziamento che permette di godere di importi sostenuti con l’esclusiva garanzia della busta paga, anche in presenza di altri prestiti. È riservato ai dipendenti di primarie aziende italiane che hanno sottoscritto una convenzione con BNL Finance, ma anche ai dipendenti di tante aziende parapubbliche che troviamo sul territorio nazionale.