Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Come funziona accollo mutuo costruttore: tutte le specifiche

Quando si sceglie di acquistare un immobile in fase di costruzione può capire di sentirsi proporre l’accollo del mutuo da parte dell’impresa costruttrice. Per questo motivo è bene chiarire i vantaggi della scelta e informarsi su come funziona accollo mutuo costruttore.

Accollo del mutuo edilizio: di cosa si tratta

Come funziona accollo mutuo costruttore? Ricordiamo prima di tutto che si tratta di una modalità di pagamento chiamata in causa quando si opta per l’acquisto di un immobile di nuova costruzione e che prevede che il soggetto interessato all’unità si accolli parte degli oneri d’acquisto, contribuendo così al saldo finale.

Ricordiamo che in caso di acquisto di un immobile dal costruttore è lo stesso che ha investito nel materiale, nella manodopera e nell’acquisto e che, per questo, ha la possibilità di decidere le modalità di pagamento.

Accollo del mutuo: come funziona in caso di acquisto di casa di nuova costruzione

Per entrare ulteriormente nel vivo di come funziona accollo mutuo costruttore è bene specificare che il suddetto accollo è concesso per l’80% del valore di mercato dell’immobile. Questo vuol dire che il mutuatario deve disporre del restante 20% della somma.

Le condizioni di finanziamento non sono differenti rispetto a quelle stabilite quando si interagisce con una banca. Questo significa che, in caso di necessità di ulteriore liquidità, è necessario richiedere un ulteriore finanziamento, che può essere anche un prestito personale.

Accollo mutuo dal costruttore: cosa controllare?

Non è sufficiente informarsi a livello generale su come funziona accollo mutuo costruttore. Per non incorrere in brutte sorprese è necessario andare in profondità e capire per esempio se l’impresa costruttrice non è intenzionata a chiedere la sottoscrizione del rogito con la somma di denaro sufficiente per pagare l’immobile.

Per quanto riguarda la convenienza dell’accollo mutuo dal costruttore è utile ricordare che è legata soprattutto alla mancanza di oneri di apertura. A quanto corrispondono i vantaggi? Considerando un mutuo di 100.000€, si può parlare di un risparmio di circa 3.000€.

Cosa valutare prima dell’accollo mutuo dal costruttore?

Dopo aver specificato come funziona accollo mutuo costruttore ricordiamo che, prima di accettare una proposta di questo tipo anche se vantaggiosa, è bene valutare ogni singolo dettaglio. Per quale motivo? Per il semplice fatto che in caso di cambio di idea nel corso del piano di ammortamento è necessario corrispondere all’impresa le eventuali penali relative all’estinzione anticipata.

Per evitare un problema di questo tipo è bene, prima di sottoscrivere qualsiasi contratto, controllare che il costruttore che propone l’accollo sia in regola con i pagamenti. Il miglior modo per accertare la situazione in merito è la richiesta di informazioni alla banca che ha erogato il finanziamento.

Concludiamo ricordando che il venditore ha l’obbligo di rimborsare i dietimi, ossia la quota di interessi maturata giorno per giorno dal rimborso dell’ultima rata fino al perfezionamento del rogito.