Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Cessione del quinto UniCredit: quali le proposte migliori?

Cessione del quinto UniCredit: due finanziamenti dedicati a pensionati e dipendenti

Siete interessati a un finanziamento basato sulla cessione del quinto? UniCredit propone una serie di prestiti cessione del quinto destinati a pensionati e lavoratori, un’opportunità per realizzare un progetto personale o familiare, ma anche un pratico modo per acquistare beni e servizi. Scopriamo insieme come accedere al credito e quali sono le condizioni applicate dall’istituto di credito.

Cessione del quinto UniCredit tasso fisso per Prestito Pensione Quinto Più e Prestito Cessione del Quinto MEF

Il Prestito Pensione Quinto Più è una linea di credito rivolta ai pensionati amministrati dall’INPS. È un finanziamento contro cessione del quinto della pensione, la soluzione perfetta per conseguire un prestito tramite l’INPS.

Le cifre richieste possono raggiungere i 69mila euro, con piani di rimborso composti fino a un massimo di 120 mensilità. Le rate si producono con una trattenuta diretta sul cedolino della pensione fino a un massimo di 1/5 della pensione netta.

Uno dei principali vantaggi è rappresentato dal fatto che non sono necessarie garanzie patrimoniali o immobiliari. Implica quindi procedure più semplici rispetto ad altre forme di finanziamento.

A copertura del finanziamento troviamo un’assicurazione, i cui oneri associati sono a carico dell’ente erogatore. La banca non richiede giustificativi di spesa. I tassi di interesse sono fissi. Per poterne scoprire l’effettiva convenienza, vi invitiamo a farvi rilasciare un preventivo gratuito che tenga conto della vostra situazione economica.

UniCredit presenta anche un altro prestito con cessione del quinto: Prestito Cessione del Quinto MEF. In questo caso abbiamo a che fare con una cessione del quinto dello stipendio rivolta ai dipendenti statali amministrati dal MEF.

Grazie al finanziamento Cessione del Quinto MEF il cliente ha l’opportunità accedere a un prestito con una rata trattenuta direttamente dalla busta paga, come proprio accade in tutte le cessioni del quinto.

Come nel prestito precedente, l’importo massimo non può superare i 69mila euro. La cedibile massima è pari a 1/5 dello stipendio netto, mentre le durate dei piani di rimborso variano dai 24 ai 120 mesi.

È applicato un tasso fisso per l’intera durata del finanziamento. Lo possono richiedere i lavoratori dipendenti delle amministrazioni statali e pubbliche afferenti al MEF. Dal punto di vista delle garanzie non abbiamo la necessità di disporre di tutele patrimoniali o immobiliari.

Anche per questo prodotto la copertura del finanziamento è tutelata da un’assicurazione, i cui oneri sono sostenuti da UniCredit. Non dovrete inoltre presentare alcun giustificativo di spesa.

Per maggiori informazioni sulle altre proposte di mercato più interessanti, continuate a leggere gli articoli e le recensioni dedicati al finanziamenti del nostro portale.