Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Cessione del quinto sempre più conveniente ma chi può richiederla?

La cessione del quinto è una valida alternativa finanziaria utile a chi ha necessità di liquidità immediata, non è altro che una forma di finanziamento che prevede la restituzione del debito direttamente da una trattenuta sulla busta paga o sulla pensione percepita mensilmente, trattenuta che non può necessariamente superare il 20% dell’importo mensile percepito.

Il finanziamento è chiamato proprio cessione del quinto in quanto la cifra massima che può essere richiesta dall’istituto di credito con il quale siamo debitori è di una quinta parte dello stipendio, ovvero la rata potrebbe raggiungere un tetto massimo pari al 20 % dello stipendi al netto delle trattenute.

La cessione del quinto potrebbe essere il mezzo efficace per molti lavoratori e pensionati che hanno necessità di richiedere un prestito, la richiesta di questa tipologia di finanziamento è molto più accessibile vista la garanzia data direttamente dalla continuità dell’importo percepito mensilmente, diventando quindi la restituzione del debito più sicura.

Possono usufruire della richiesta di finanziamento tramite la cessione del quinto tutti i dipendenti di aziende private o pubbliche che godono di un contratto a tempo indeterminato requisito indispensabile per richiedere il prestito, nonché i lavoratori in pensione ma solo nel caso in cui è richiesta prima dell’ottantacinquesimo anno di età.

Inoltre possono richiedere la cessione del quinto anche i lavoratori dipendenti con contratto a tempo determinato purchè la durata del finanziamento non sia superiore alla durata dello stesso contratto.

I finanziamenti concessi con la cessione del quinto possono durare per un periodo che va dai 2 ai 10 anni, ma nel caso di pensionati sarà necessario rispettare la clausola dell’estinzione del debito entro il compimento degli ottantacinque anni.