Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Cedolino pensione Inps ex Inpdap online: come accedere?

Cedolino pensione Inps ex Inpdap area riservata: come funziona il servizio

Con la soppressione dell’Inpdap, il portale ufficiale dell’ente (www.inpdap.gov.it) è stato assorbito dal sito dell’Inps, che al fine di gestire tutte le pratiche ha creato il portale “Servizi Online”. Sezione che consente a dipendenti e pensionati assistiti dall’Inps (inclusi ex Inpdap e ex Enpals) di accedere ai servizi web loro dedicati.

Dal portale è possibile accedere alla propria Area riservata, in cui sono riportate tutte le funzionalità riferite alla propria categoria cui appartiene l’utente (pensionato, iscritto ex Inpdap, iscritto ex Enpals, ecc.).

Tra i vari servizi web accessibili tramite l’Area riservata ricordiamo il cedolino pensione Inps ex Inpdap e i finanziamenti agevolati ex Inpdap, prestiti e mutui a condizioni vantaggiose erogati a dipendenti e pensionati pubblici. Per  visualizzare e scaricare sul computer il cedolino pensionistico è necessario accedere all’Area riservata tramite codice Pin Inps.

Consultazione cedolino pensione Inps ex Inpdap tramite codice pin

Per raggiungere le varie funzionalità a lui dedicate, l’iscritto ex Inpdap deve collegarsi con il portale Servizi Online e scegliere dal menu a sinistra la sezione Servizi per il cittadino. Una volta effettuata l’autenticazione è possibile scegliere il servizio web di interesse.

Seguendo questo percorso, quindi un pensionato appartenente al settore pubblico potrà accedere al cedolino pensione Inps ex Inpdap online. Qui sarà possibile visualizzare lo storico dei propri cedolini pensione dal 2005 a oggi.

Come accennato nelle righe precedenti, per accedere all’Area riservata Inps è necessario essere in possesso del pin Inps. Un codice di identificazione personale, assegnato dall’Istituto su richiesta dell’utente.

Il pin può essere di due tipi: on line e dispositivo. Entrambi consentono l’accesso ai servizi Inps, ma solo utilizzando quello dispositivo è possibile compilare e inviare le domande per la richiesta online di servizi e prestazioni (ad esempio prestiti agevolati, mutui ex Inpdap, assegni al nucleo familiare, cedolino pensione Inps ex Inpdap, ecc.).

Al fine di mantenere un buon livello di sicurezza inoltre il sistema obbliga ogni iscritto a modificare il proprio pin Inps, almeno una volta ogni sei mesi.

Cedolino pensione Inps ex Inpdap area riservata come ottenere il pin Inps

Chi non è in possesso del pin può richiederlo recandosi presso una qualunque sede Inps, oppure via web utilizzando le procedure di richiesta online (una per pin on line e una per pin dispositivo) disponibili nella sezione “Il Pin On line” del sito Inps. Chi è in possesso di pin on line inoltre può convertire il codice in dispositivo utilizzando la procedura “converti Pin”, anch’essa attiva sul sito inps.it.

Ricordiamo infine che per il pin dispositivo, istituito per garantire maggiore sicurezza in merito all’identità del soggetto che richiedere le prestazioni Inps, è necessario identificarsi inviando una copia del documento di identità oppure recarsi personalmente presso la sede Inps.