Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Vantaggi e requisiti di Carta libretto postale

Perché scegliere la Carta libretto postale? Quali sono i maggiori vantaggi associati?

Poste Italiane ha da poco lanciato la Carta libretto postale, una carta di prelievo e versamento che è correlata al Libretto Nominativo Ordinario. La richiesta può essere inoltrata da ogni intestatario del Libretto Postale nella struttura in cui è stato aperto il libretto.

L’invio della Carta libretto postale si verificherà nei confronti dell’ufficio postale dove è aperto il Libretto, mentre il PIN è inviato all’indirizzo del soggetto che ha prodotto la richiesta. Non è permesso il rilascio della carta qualora si tratti di un libretto cointestato che consente di operare solo con firma congiunta.

Carta libretto postale, le condizioni economiche previste

Quali sono i principali vantaggi associati alla Carta Libretto Postale? Si possono compiere versamenti sul libretto presso tutti gli Uffici Postali, è consentito il prelievo in contanti dal Libretto presso tutti gli Uffici Postali e gli sportelli automatici (ATM) del circuito Postamat.

Il cliente può inoltre controllare il saldo e la lista movimenti del Libretto presso tutti gli Uffici Postali e gli sportelli automatici (ATM) del circuito Postamat. I titolari di Carta libretto postale che sceglieranno di accreditare la pensione, dispongono di un vantaggio ulteriore: assicurazione gratuito contro il furto di contante.
Le cifre prelevate presso gli uffici postali oppure presso gli sportelli automatici Postamat sono coperte, nell’arco delle due ore successive, da un’assicurazione gratuita contro il furto fino ad un massimo di 700 euro.

Per maggiori informazioni su questa proposta, vi invitiamo a visitare il portale ufficiale di Poste Italiane.