Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Carta BancoPosta Più come funziona? Quali vantaggi offre?

Carta BancoPosta Più rate: dilaziona in 24 mesi il tuo acquisto

Vuoi una carta di credito con cui gestire i tuoi acquisti grazie a una formula rateale fino a 3.600 euro? Carta BancoPosta Più risponde a quest’esigenza, assicurando al cliente, oltre al pagamento a saldo, una linea di credito che permette rimborsi rateali delle spese sostenute. Una disponibilità economica accessibile in qualunque momento da parte del titolare della carta.  Vediamo come richiederla, quali i requisiti e che vantaggi presenta rispetto a una comune carta revolving.

Dal punto di vista operativo, oltre all’opzione del pagamento a saldo, è offerta una formula per il credito al consumo, tipica dei prodotti revolving. Il processo di rimborso del finanziamento si realizza su diversi periodi, 6, 12, 18 o 24 mesi. Le spese per le quali utilizzare il prestito devono corrispondere a un minimo di 180 euro.

Nel caso di somme comprese tra 180 e 360 euro, la durata del rimborso è 6 mesi. Con importi inclusi tra 360 e 540 euro, invece, il periodo va da 6 a 12 mesi. Da 540 a 720 euro, il piano di ammortamento può essere strutturato in 6,12 o18 mesi. Nell’eventualità di importi maggiori a 720 euro, si possono raggiungere i 24 mesi.

Tra i principali vantaggi l’opportunità, per il cliente, di decidere come e quanto utilizzare la linea di credito e quindi il processo di ratealizzazione. Resta comunque valida la possibilità di estinguere, in qualunque momento, il debito contratto.

Carta BancoPosta Più numero verde

Per richiedere la dilazione del pagamento della spesa, il titolare di Carta BancoPosta Più può utilizzare il numero verde predisposto 800.00.33.22. La stessa modalità è impiegata anche per l’estinzione del debito.

Per quanto riguarda invece le rate, è prevista una somma costante per l’intero periodo di ammortamento. Il cliente andrà a pagare la prima rata il 12 del secondo mese successivo al momento dalla spesa affrontata. È applicata una commissione fissa mensile, corrispondente allo 0,50% ogni 100 euro oggetto del sistema di ratealizzazione.

I tassi di interesse possono essere piuttosto elevati, il Taeg può infatti toccare il 18,82%. Dobbiamo comunque considerare che i prodotti revolving implicano, nella maggior parte dei casi, tassi tendenzialmente elevati.

Carta BancoPosta Più estratto conto BancoPosta online

È possibile gestire la Carta BancoPosta Più via Web, è stata implementata infatti una sezione dedicata ai possessori di questo prodotto sul portale ufficiale di Poste Italiane. L’utente deve registrarsi e potrà verificare l’estratto conto, appurare la disponibilità della carta, attivare/modificare i servizi sms e MasterCard Secure-Code.

Se avete bisogno di ulteriori informazioni, vi invitiamo a contattare il call center di Poste Italiane, numero verde 803.160.