Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Calcolo rata mutuo online: la rata più conveniente

Sottoscrivere un mutuo per l’acquisto di una casa significa progettare un investimento molto importante. Per questo motivo è necessario analizzare ogni dettaglio, cominciando dal calcolo rata mutuo online.

Calcolo rata del mutuo online: i piani a tasso fisso

Scegliere un mutuo a tasso fisso significa optare per un piano di ammortamento sicuro, al riparo dalle variazioni di mercato. Per capire come si procede con calcolo rata mutuo online analizziamo diverse opzioni specifiche, partendo dal Mutuo Domus Fisso di Banca Intesa.

Ipotizziamo la scelta di un finanziamento di 170.000€ e la scelta di un piano di ammortamento di 25 anni. In questo caso a carico del beneficiario ci sarebbe una rata mensile pari a 711,24€, con TAN e TAEG pari rispettivamente al 2,60 e al 2,78%.

Calcolo rata mutuo Inpdap online: ecco cosa sapere

Il calcolo rata mutuo online riguarda anche i mutui Inps ex Inpdap. Per capire qualcosa di più in merito basta ricordare che per l’acquisto della prima casa gli iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali hanno la possibilità di richiedere un finanziamento massimo di 300.000€, integrabili con ulteriori 6.000 per le coperture assicurative non obbligatorie.

La rata del mutuo si basa sulla possibilità di scegliere tra un tasso fisso pari al 2,95% e un tasso variabile ricavato sulla base dell’Euribor 6 mesi, maggiorato di 200 punti e calcolato su 360 giorni.

Calcolo rata mutuo online: il piano di Deutsche Bank

Quando si parla di calcolo rata mutuo online è importante analizzare diversi piani di ammortamento. Dopo aver approfondito quello di Banca Intesa vediamo come funziona quello di Deutsche Bank (mutuo a tasso fisso).

Ipotizzando la richiesta di 135.000€ e ancora una volta di un piano di ammortamento di 25 anni, vediamo una rata mensile pari a 779,88€, con TAN e TAEG pari rispettivamente al 2,70 e al 2,82%.

Calcolo rata mutuo tasso variabile: le offerte migliori

Continuiamo a parlare di calcolo rata mutuo online analizzando dei piani di ammortamento a tasso variabile. Ipotizziamo ancora una volta un finanziamento di 135.000€ e un piano di ammortamento della durata di 25 anni.

Tra i vari istituti di credito consideriamo ING Direct che, tenendo fermi i valori appena ricordati, prevedrebbe una rata mensile pari a 652,66€, con un tasso variabile pari all’1,39% e un TAEG corrispondente all’1,42.

Il tasso variabile è calcolato sulla base dell’Euribor 3 mesi maggiorato di uno spread dell’1,55%.

Un altro piano a tasso variabile vantaggioso è quello di Hello Bank. Come funziona? Tenendo fermi ancora una volta i valori sopra ricordati, si può parlare di una rata di 677,42€ al mese, con tasso variabile pari all’1,47% e TAEG corrispondente all’1,55.

Il tasso variabile in questo caso è calcolato sulla base dell’Euribor 1 mese maggiorato di uno spread dell’1,70%.