Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Borse di studio università Inpdap: come ottenerle?

Borse di studio università Inpdap: di cosa si tratta? Chi sono i beneficiari?

L’ex Inpdap, dal 2012 confluita nell’Inps, promuove percorsi formativi universitari e post universitari, ma anche interventi utili all’inserimento nella realtà produttiva. È grazie a queste iniziative che i figli maggiorenni di iscritti e pensionati alla Gestione ex Inpdap possono godere delle borse di studio università Inpdap. Ma per raggiungere questo risultato è indispensabile registrarsi nella banca dati Inpdap.

Le candidature devono infatti essere presentate in modalità online, ed è sempre via Web che è possibile appurare l’esito della domanda (ma anche richiedere servizi e partecipare ai concorsi). Il punto di riferimento è l’apposita area riservata Inpdap all’interno del sito Inps.it. L’accesso a questa pagina si produce con l’inserimento delle proprie credenziali.

L’accesso ai servizi online della Gestione ex Inpdap, per il momento, interessa solo i pubblici dipendenti e i pensionati della Gestione ex Inpdap, o iscritti al Fondo credito per effetto del D.M. 45/2007. Nell’apposita banca data nono sono presenti i riferimenti personali dei figli degli iscritti. Se maggiorenni questi dovranno procedere con la richiesta in prima persona, via Internet, della partecipazione alle iniziative dalla Gestione ex Inpdap destinate ai giovani. Un insieme di interventi pensati per promuovere attività di studio, di socializzazione e di introduzione al mondo del lavoro (all’interno del quale figurano appuntano le borse di studio università Inpdap).

Borse di studio università Inpdap 2015: presentazione delle domande

Con l’iscrizione all’interno della banca dati Inpdap permette la presentazione delle domande in forma telematica, l’individuazione delle tipologia di utente, ovvero il figlio, e il legame familiare con l’iscritto o il pensionato della Gestione ex Inpdap.

L’iscrizione in banca dati si realizza scaricando e compilando il modulo che si può reperire nella sezione Documentazione del portale Inps.it. Va quindi presentato alla Sede ex Inpdap competente nel rispetto delle seguenti modalità:

  • a mano;
  • via fax;
  • per posta elettronica certificata;
  • per posta tradizionale (cartacea).

Il modulo deve essere inviato senza dimenticare di allegare un documento d’identità (qualora si impieghi posta elettronica certificata, la copia del documento non è necessaria). Per avere informazioni sulle sedi, vi invitiamo a visitare la nostra sezione dedicata, dalla quale potrete reperire indirizzi, numero di telefono e recapiti di posta elettronica.

Per conseguire il PIN, indispensabile per l’accesso all’area riservata, i giovani candidati devono visitare la pagina Procedura di Autoregistrazione del portale Inps.it.