Il sito inpdap-prestiti.it non è in alcun modo collegato ad INPS ed INPDAP, è solo un blog informativo NON ufficiale dedicato ai dipendenti ed ex dipendenti ora pensionati pubblici.

Bonus bebè 2015: 80 euro al mese per tre anni

Bonus bebè 2015: chi potrà godere del beneficio?

Pare che la nuova Legge di Stabilità stia veramente agevolando le famiglie e i lavoratori. L’ultima novità in merito è stata annunciata dallo stesso Premier Matteo Renzi durante la trasmissione televisiva Domenica Live. Il presidente del consiglio ha dichiarato che a partire dal 2015 verrà elargito il bonus bebè a tutte le neomamme per ben 3 anni.

Requisiti per ottenere il bonus bebè 2015

Il bonus sarà di 80 euro mensili e verrà concesso ai nuclei familiari con un reddito ISEE non superiore a 30.000 euro e a chi ha un introito non soggetto a imposta. Possono accedere al bonus anche i figli di extracomunitari provvisti di un regolare permesso di soggiorno da almeno 5 anni, che soddisfino i requisiti di reddito previsti. Potranno accedere al bonus anche le famiglie che hanno adottato un bambino, dal momento in cui questo entra legalmente a far parte della famiglia.

Il bonus bebè sarà erogato in favore dei bambini nati negli anni 2015-2016 e 2017 e le famiglie ne potranno beneficiare fino al terzo anno di età del figlio. È stato però disposto che in caso di cambiamenti l’Inps possa ricalcolare la somma annuale spettante e il limite delle prospettive reddituali. Si stima che la spesa che lo Stato dovrà affrontare per il bonus bebè 2015 sarà all’incirca di 500 milioni di euro.