Inpdap area riservata: procedure accesso servizi

Inpdap area riservata Inps

Alla fine del 2011 si è verificata la conclusione dell’esperienza Inpdap e il suo trasferimento all’interno delle strutture Inps. È quindi questo il nuovo punto di riferimento per gli ex iscritti Inpdap, attraverso il sito Inps.it e le sedi Inps è possibile fruire dei servizi riservati (dall’accesso al credito alla modulistica fino a trattamento di fine rapporto). Passiamo in rassegna le funzionalità del portale ufficiale Inps.it, anche in rapporto a Inpdap area riservata.

Inpdap area riservata servizi in linea

Il sito Inpdap è stato chiuso, e quindi la sezione Inpdap area riservata non è più disponibile su dominio Inpdap. Le sue funzioni sono state trasferite nel sito Inps.it, il percorso da seguire è “Area Riservata Inps > Servizi ex Inpdap”. Per accedervi però è indispensabile possedere un PIN, ovvero un codice segreto di identificazione personale.

Vi sono due tipologie di PIN: online e dispositivo. Il primo non consente di portare a termine i processi relativi ad alcuni servizi online, che richiedono il possesso del PIN dispositivo. Quest’ultimo è pensato per assicurare un maggior livello di sicurezza in merito all’identità dell’utente. A dispetto del PIN online, infatti, quello dispositivo è accordato solo dopo che il richiedente è stato identificato oppure abbia inoltrato una copia di un documento di riconoscimento.

La richiesta del PIN può prevedere varie modalità:

  1. presso gli sportelli delle sedi Inps (in questo caso possiamo ottenere il PIN dispositivo);
  2. sul portale ufficiale inps.it, mediante la procedura “PIN online”> “Richiedi PIN”(in questo caso abbiamo l’opportunità di ottenere il PIN online);
  3. attraverso il Contact Center Inps chiamando il numero verde 803 164; per quanto attiene le chiamate da cellulari il numero da usare è 06 164164;
  4. mediante l’attivazione del PIN preassegnato da Inps, i cui primi otto caratteri sono trasmessi all’utenza tramite lettera, in occasione di comunicazioni periodiche (è possibile conseguire così solo il PIN on line).

Le sedi fisiche Inps forniscono subito in tempi rapidi il PIN. Il cittadino è chiamato a compilare e consegnare allo sportello il modulo previsto, mentre l’operatore, una volta compiute tutte le verifiche, consegnerà una busta chiusa che presenta il PIN già attivato.

Le procedure online, invece, permettono di conseguire il PIN online. In questo caso il cittadino deve registrare i propri dati. La domanda è soggetta a un processo di verifica dell’indirizzo, terminata la quale saranno consegnati i primi otto caratteri (che sono forniti via email oppure sms).

 

Maggiori informazioni qui:
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: